Apri una vetrina sul portale di Trani
Una città, un portale, una passione.  Contatti | Pubblicità | My TraniWeb | Trani Sposi | Feed Rss
TraniWeb - Home Page
               
GUIDA LA CITTA' TURISMO MULTIMEDIA COMMUNITY VETRINE MY  
 
Home page > Città e informazione > Trani informa > Notizia
Rss Feed di TraniWeb
Trani Informa
Comunicazione e informazione culturale, turistica e di servizio
   
Un’alleanza cattolica per il rilancio della città
Agorà – Intervento di Mauro Spallucci

 
  domenica 26 febbraio 2012

Dopo aver proposto gli Stati generali della cultura cittadina, la Primavera economica tranese e l’adesione al manifesto dello sport educativo, questa settimana propongo di costituire un'alleanza cattolica tranese per il rilancio della nostra città. Una sorta di associazione, un movimento di persone impegnate al servizio della città, in varie iniziative. Tra queste, la diffusione dei valori cristiani attraverso la stampa locale con articoli inerenti la dottrina sociale della chiesa.

Innanzitutto suggerisco la creazione di un appuntamento fisso (anche mensile) diretto dai responsabili del gruppo magari utilizzo la stuttura fissa dell’auditorium di San Luigi: organizzazione di convegni, seminari, conferenze, riunioni e corsi formativi anche per gruppi, ovunque vi siano persone disposte ad ascoltare, su temi di carattere generale , su tesi della cultura politica, su fatti storici o di cronaca, letti e giudicati alla luce della perenne morale sociale. Questa può essere una prima risposta del mondo cattolico cittadino alla crisi economica che si sente sul nostro territorio per essere accanto alle famiglie deboli e sostenerle, aiutarle. Ad iniziare dai nostri, figli, dai nostri amici, per i cosiddetti nuovi poveri.

La crisi ha ricadute sociali notevoli, sta facendo ampliare la fascia dei deboli. E’ un altro indice di crisi, che coinvolge non solo i disoccupati, ma anche gli occupati, i divorziati o single con gravi problemi familiari. Sicuramente la Caritas (e le caritas parrocchiali) non possono farcela a sostituire nella quasi totalità le Istituzioni che sono praticamente assenti. Per non parlare dei migranti, degli immigrati. Per loro il gruppo può subito attivarsi e predisporre un vademecum multilingue con indicazioni e consigli pratici per l’orientamento.

Per dare voce alla speranza bisogna partire dagli stili di vita, abolire il superfluo e tornare all’essenzialità. A noi credenti non si addice la rinuncia alla speranza, non fa parte del nostro vocabolario, non fa parte della nostra fede il pessimismo disfattista. Morire, abbattersi, disperarsi, essere indifferenti, non fa parte del nostro essere, perchè vivere dopo la morte è la grande promessa che viene sempre mantenuta. E’ verità che investe l’agire, l’azione quotidiana di ciascuno. Anche quando avanza il tempo del fallimento, del tradimento, della crisi, delle aziende che chiudono, del denaro che non c’è.

Per cui, cosà si può fare? Ci si può rimboccare le maniche. Per esempio si può creare a marzo un mese intero di buone notizie e di buone azioni. Una gara vera verso la costruzione del bene. Per esempio, i mille candidati che a Trani si presenteranno per servire un domani gli altri, potrebbero iniziare a fare delle buone azioni nel loro quartiere, al servizio della propria strada, della scuola o della parrocchia alla quale si appartiene. Ovviamente, chi ha più talenti (e disponibilità) deve di conseguenza dare di più.

Una delle chiavi per uscire dalla crisi è aumentare le relazioni, cioè aprirsi agli altri con le parole ed i fatti, mai per ambizione, ed arrivare a gestire il potere per servire la comunità, per fare il possibile (perché nessuno è chiamato all’impossibile). Questo è ciò che possiamo fare, questo è ciò che dobbiamo fare insieme. E soprattutto mi auguro che non si osi strumentalizzare il tutto, perchè un sano impegno illuminato da grandi e universali valori come sono quelli propri del cristianesimo può fare molto bene alla città ed ai propri cittadini per cercare di costruire insieme qualcosa di buono, anzi un pezzetto di mondo migliore. Il nostro.

Mauro Spallucci

redazione traniweb Ultima revisione 25/02/2012 16.55.00

    ARTICOLI CORRELATI
    COMMENTA ARTICOLO NE "LA VOCE DEL CITTADINO"

   INTERATTIVO
A A A
DIMENSIONE CARATTERI
STAMPA QUESTO ARTICOLO
INVIA ARTICOLO VIA E-MAIL
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
    ALTRI ARTICOLI RECENTI
La Fortis Trani si iscriverà al torneo di Eccellenza
Ma una parte di tifosi continua a lavorare all’alternativa
La Lega navale dedica una serata ai bimbi russi
Il circolo sposa un'iniziativa per i ragazzi dell’orfanotrofio di Kaluga
Regime alimentare sano: Bnl Telethon premia una tranese
Per la promozione dei benefici della dieta mediterranea
Commissione d’inchiesta sulla pubblicità, firma Maiullari
De Laurentis non lo farà: «Sarebbe solo una sovrapposizione»
Con un gratta e vinci porta a casa 500mila euro
Sulla fotocopia del biglietto il vincitore ha scritto: «Alla faccia dei politici»
 
TraniWeb è un portale gestito da Azienda.Net informatica (copyright 2000-2014). Partita iva 05595580720.

Leggi la nostra privacy policy e i termini di utilizzo del sito.

Contattaci o attiva la vetrina per la tua attività commerciale.
 
Previsioni meteo Trani Trani meteo
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti
Imposta TraniWeb come homepage La tua homepage
  Turismo a Trani
Informazione ed eventi a Trani